I nostri servizi

  • Consulenza

    Proponiamo un approccio personalizzato ed un'ampia gamma di soluzioni per aiutarvi ad affrontare le vostre sfide e a cogliere tutte le opportunità.

    leggi tutto

  • Executive Coaching

    Sei un leader del settore non profit?  Affronti ogni giorni grandi sfide,  e troppo spesso in totale solitudine?  Non è detto che debba essere sempre così.  Scopri in che modo il tuo executive coach può diventare il tuo partner strategico!

    leggi tutto

  • Team coaching

    Al tuo gruppo di lavoro sono stati assegnati nuovi obiettivi, anche economici, particolarmente sfidanti?
    Il tuo gruppo di lavoro passa più tempo a gestire conflitti che a realizzare gli obiettivi più importanti?
    Vuoi inserire -  con successo! - nuovi colleghi all'interno di un team già consolidato?

    leggi tutto

  • Formazione

    Le attività di formazione che proponiamo forniscono ai professionisti ed al board delle organizzazioni non profit luoghi di approfondimento teorico e di esercitazione pratica sui principali argomenti strategici e gestionali tipici dell'attività delle organizzazioni non profit.

    leggi tutto

Idee

  • Convegno: confini al centro. Cittadinanza ai margini e povertà urbana. Verso una nuova giustizia sociale. 11-13 maggio 2018. Tor Vergata. Roma.

    Oggi l'Italia si presenta come un Paese fragile, segnato dalla diseguaglianza, dove la povertà è una caratteristica endemica delle città, e tocca soprattutto le famiglie con figli e di conseguenza incide più sulle bambine e i bambini che su ogni altra classe di età (ISTAT 2016, 2017). Ci troviamo di fronte ad una “urbanizzazione della povertà” dove la segregazione sociale si declina in diverse forme: quartieri per ceti benestanti; spazi periferici popolati da gruppi a minore reddito; aree omogenee per lingua e religione; “campi nomadi”; “baraccopoli” che accolgono gli immigrati, iper-ghetti popolati da lavoratori stagionali, centri di accoglienza per richiedenti asilo. Ogni anno importanti quote della popolazione finiscono per intraprendere traiettorie di impoverimento.

    Povertà urbana ed esclusione sociale assumono più facce e rappresentano le sfide fondamentali che stanno mettendo a dura prova la tenuta democrazia e la libertà individuale e di fronte ad esse è urgente attivare strategie integrate di prevenzione e tutela.

    Obiettivo della Convention “CONFINI AL CENTRO” è quello di analizzare le cause e gli effetti delle diverse forme di povertà urbana presente nei CONFINI delle nostre città al fine di promuovere linee di orientamento in grado di offrire soluzioni realmente efficaci che pongano al CENTRO l'individuo, i diritti umani fondamentali e la lotta ad ogni forma disuguaglianza e discriminazione.

    leggi tutto

  • WeWorld Index 2018

    In Italia bambine, bambini, adolescenti e donne rischiano più che in tutti gli altri Paesi europei di subire esclusione sociale e di essere maggiormente esposti alla povertà rispetto ai maschi adulti.

    Per il quarto anno consecutivo WeWorld Onlus ha misurato il livello di inclusione di donne e giovani under 18 in 171 paesi del mondo.  Nella classifica stilata dal WeWorld Index 2018, l'Italia è fanalino di coda tra i paesi europei, perdendo, rispetto agli anni precedenti, ben 9 posizioni: è 27° su 171 paesi mentre era 18° su 167 nel 2015; anche rispetto al gruppo del G20 l'Italia è tra i 6 paesi con la performance peggiore.

    Educazione, salute, partecipazione economica e politica, ambiente sostenibile, contesto democratico e pacifico sono solo alcune delle dimensioni prese in esame dal WeWorld Index per la valutazione dei paesi europei ed extrauropei più o meno inclusivi.

    La novità del WeWorld Index 2018 è la centralità data alla dimensione educativa. Considerata come elemento fondamentale per l'inclusione di donne, bambine, bambini e adolescenti all'interno della società, l'educazione diventa il mezzo attraverso cui un Paese riesce ad evolversi, garantendo i diritti fondamentali di eguaglianza e pari accesso alle risorse a donne e uomini indistintamente.

    leggi tutto

  • Quando la consulenza incontra il coaching ...

    Quasi 10 anni fa ho fondato la mia società di consulenza e da allora ho lavorato con tanti tipi di clienti diversi: aziende del settore profit e organizzazioni non profit, tra cui fondazioni e associazioni di volontariato.  Ho affiancato organizzazioni e singoli, manager e professionisti, e ho insegnato nei corsi di formazione organizzati dalla mia società e da altri enti. 

    Oggi,  dopo due anni di formazione specifica sul coaching - oltre che di tirocinio e di supervisione - integro la mia tradizionale attività di consulenza strategica con la professione di coach rivolta sia ai singoli che alle organizzazioni, profit e non profit.

    leggi tutto